Kathmandu, Nepal.

In questo paese abbiamo imparato che i sogni dei bambini sono davvero semplici, frutto di una vita priva di futilità. Il sogno più grande di un bambino in istituto? La possibilità di vedere cosa c’è “fuori”.

Nel 2008 abbiamo avviato un progetto per assicurare ai bambini di un istituto della capitale il cibo necessario, un letto sul quale dormire, cure mediche, vestiti puliti e, soprattutto, l’opportunità di organizzare uscite periodiche dalle mura dell’edificio, alla scoperta del mondo.